Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il 2014 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali quasi 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro.
Se volete dunque affidarmi la Vostra arte e renderla pubblica su questa galleria virtuale, basta che mi contattiate: carla_colombo@libero.it
Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

MESE DI MARZO

IL MESE DI MARZO E' DEDICATO ALL'ARTE DI LILLO MAGRO

Lillo Magro

Lillo Magro

martedì 1 gennaio 2013

Antonio Guerra e le Sue affascinanti sculture

RINNOVO I MIEI AUGURI PER UN 
BUON ANNO 2013 A TUTTI QUANTI
-----
e passo oltre :

Questo mio blog festeggia questo mese il QUARTO anno di vita !

A U G U R I 
Sono ben felice di continuare ad annoverare bravi artisti e comunque tutti coloro che fanno della pittura, della letteratura, della scultura, della fotografia parte della loro vita.
---
ED IL  MESE di GENNAIO 2013 desidero dedicarlo allo scultore locale
ANTONIO GUERRA, di Calolziocorte 
 prov. di Lecco

Ho avuto modo di apprezzare le sculture di Antonio Guerra durante le collettive presso il Monastero al Lavello ed ultimamente presso la  collettiva tenutasi a Santa Maria Hoe' lo scorso mese di settembre alle quali entrambi abbiamo partecipato..
Le sculture di Antonio le definisco "silenti-parlanti" proprio perchè ho come l'impressione che nella loro staticità di materia che potrebbe sembrare fredda, esprimono tanto in comunicazione. 
Non è difficile il linguaggio scultoreo di Antonio poichè   riesce a  trasmettere il Suo sentire  con estrema semplicità  in tematiche, quelle a lui al momento sembrano più congenali;   la libertà,  il mondo femminile, la solidarità ...e tanto altro. 
Sculture dunque immediate e personali e soprattutto senza retorica.
Antonio Guerra persona semplice, solare ed altruista ci regala il suo sentire attraverso lo scolpire colmo di anima, di emozione e spesso la materia fredda diventa il tramite di intesa  tra l'artista ed il fruitore, davanti ad una sua scultura è spontaneo l' accarezzare, il  toccare, fare propria l'opera alla quale si è davanti...e così mi è successo nell'ultima collettiva davanti alle Sue sculture così silenti e così parlanti allo stesso tempo.
Ho toccato la  levigatezza del marmo che  seppur freddo ed inerte, in quel momento mi ha trasmesso vita ed anima..Ecco, .Antonio ha questa immensa capacità, rendere vive le Sue sculture.
Opere  dunque raffinate ed eleganti accompagnate da una trasmissione di linguaggio immediato, un connubio  figurativo-informale che rende il lavoro artistico di Antonio Guerra degno di tanta attenzione e di sicuro e valido futuro percorso artistico. 
Carla Colombo
23 dicembre 2012 

..e non aggiungo altro, lascio a Voi la visione di queste splendide opere.



Antonio Guerra è nato nel 1963 a Lecco .
Vive e lavora nel suo studio 
a Calolziocorte (LC)
 in via Picasso 6.

alcune recensioni : 


Sculture vive, attuali, "parlanti". Figurativo-informale: così può definirsi lo stile dello scultore Antonio Guerra. Osservando le sue opere ti avvedi come scultura e pittura siano due discorsi svolti in parallelo, con lucida coerenza, quantunque più deciso, libero, convinto, sia l'Antonio Guerra scultore, secondo la sua ammissione esplicita. 
Attuale il linguaggio, sentitissime le tematiche, l’elemento fondamentale nella concretizzazione scultorea di Guerra è rappresentato dalla tensione dialettica che si stabilisce nel rapporto senso-materia. Le sue forme non occupano freddamente gli spazi della loro collocazione, ma sviluppano l'emozione viva del reale; sanno parlare alla coscienza umana, etica e

sociale dell'uomo, in una parola: al cuore.”
Germana Marini

"Energico, libero da facili virtuosismi, ricerca nella materia l’esiguo confine tra opposti sentimenti”.
E' da questa raggiunta libertà dagli stereotipi, dall'estetica intesa come bellezza della forma, dalla tematica che Antonio Guerra festeggia, contento di questa libertà dove il virtuosismo di maniera lascia il posto al pensiero, alla coscienza di ciò che sente di poter trasmettere. Conoscenza della tecnica, della materia... coscienza di ciò che vuole dirci, ma soprattutto di cosa è diventato "lui" come artista e come uomo, che aspira a diventare un serio professionista.
Patrizia Milani

IDEA FORMA ESSENZA
Libertà: forse questo è il termine che meglio accompagna la scultura di Antonio Guerra; la libertà dell’artista di esprimersi attraverso un suo personale ed originale codice comunicativo, la liberazione della forma nella sua purezza , la liberazione del supporto fisico dalla propria gravità materica.
Queste sculture risultano facilmente comprensibili anche all’osservatore inesperto grazie alla semplificazione stilistica a cui vengono sottoposte le forme dei temi cari all’autore: in particolare la figura femminile ed il fuoco, vere e proprie linee guida estetiche e simboli ideali dei messaggi che ci vengono proposti.
La progressiva sintesi formale, profondamente moderna, ci permette di entrare facilmente in sintonia con la ricerca estetica di Guerra che tende ad affermare l’intima bellezza delle linee pure, intuite nell’esperienza.
I soggetti spogliati dalla parvenza e dalle sue incrostazioni, quasi negati rispetto il loro consueto apparire, vengono ricondotti ad un livello più profondo, nucleare, in cui possano sprigionare l’intima energia della loro immagine vera, l’idea. La forza liberata da questo modo di operare è più potente quanto più l’artista riesce a penetrare nell’idea, a giungere all’essenza delle cose, restituendoci le forme pure.
Così si instaura una intensa comunicazione dialettica tra queste forme dolci ed avvolgenti, che si sviluppano naturalmente nello spazio, con l’esterno che viene gravitato e trasformato dalla loro energia, in modo che le loro vibrazioni oltrepassano lo stesso limite fisico della scultura modificando la percezione dello spazio circostante.
Questa interazione con l’ambiente e con il fruitore dell’opera è più intuitiva e viscerale quando le sculture sono “dal pieno”, più intellettuale quando sono “lineari”; forse è per questo che ci emozionano maggiormente le prime, che aspettiamo e di vedere nella loro dimensione naturale, quella monumentale.
Paolo Mandelli
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
la produzione di ANTONIO GUERRA E' MOLTO RICCA,  in questo blog dovrò limitarmi purtroppo perragioni di spazio e di regolamento, ma soprattutto per correttezza con gli altri artisti, all'inserimento di una ventina circa di immagini, ma già da subito Vi comunico che potrete visionare tutto sul suo sito :
http://www.antonioguerrascultore.com

Prima di passare alla carellata di opere eccomi con ANTONIO GUERRA  durante la mia personale di pittura "FIORI..NEI FIORI" PRESSO GARDEN ORCHIDEA - AIURNO - con la sua splendida scultura in marmo di Carrara - "SCHEGGE DI ENERGIA" 




I LEGNI 


eleganza


fuoco




maternità

LE PIETRE 



Cristo - Marmo di Carrara



liberazione san Girolamo 2 - marmo bianco di Carrara



nativita-  marmo bianco di Carrara


LA DONNA E LA LUNA



la donna e la luna -  travertino
(il travertino è una pietra che amo molto) 


la donna e la luna quarto di luna - travertino



sensualità e silenzi -  travertino


ENERGIA


energy_pulsions granito rosa, base bianco di Carrara


fiamma  . marmo rosa del Portogallo


 fiamma Marmo bianco 

INQUIETUDINE


ascesa1- travertino 


ascesa2 - travertino



oscurita Travertino e Verde Ander

SCHEGGE DI ENERGIA


schegge di energia - marmo bianco di Carrara



schegge di energia marmo bianco di Carrara


schegge di energia - marmo bianco di Carrara

OPERE PUBBLICHE

DALLA RICERCA LA VITA 2008 (Telethon), scultura in travertino h cm. 110 - Monte Marenzo LC


L’ABBRACCIO 2005, scultura in marmo bianco di Carrara 
h. cm. 320 - 
Piazzale Giovanni Paolo II, Vercurago (LC) 

MONUMENTO AL DONATORE AVIS 2000, 
scultura in acciaio ed ottone. Biblioteca Calolziocorte. LC  

S. MICHELE ARCANGELO 1997, 
scultura in ferro h. cm. 281 - Chiesa parrocchiale Torre De BUSI -VALCAVA LC. 

LE SCULTURE DI ANTONIO IN MOSTRA A PONTIDA.





















Antonio con una splendida scultura naturale. 


Tutto il  materiale è stato prelevato, su benestare dello stesso artista sul sito : 
http://www.antonioguerrascultore.com
dove potrete visualizzare tanto altro sulle opere di ANTONIO GUERRA.


A me non resta che lasciare a Voi ogni commento, con la speranza di trovare il Vostro consenso per questo artista...ricco di tanta sensibilità ed umanità..e leggete qui sotto per comprendere meglio l'uomo Antonio Guerra.

---

Tra le pagine del suo diario Facebook ho trovato questi scritti, 


unitamente a tante bellissime foto dell'amata   montagna 
Mi piace riportarle..non so se sono citazioni o riflessioni di Antonio, (magari Antonio me lo dirà) ma comunque sia, credo che sia una bella lettura che vale la pena di fare. 



Se non conosci te stesso.... Non puoi neanche avere rispetto di te...

Vivi di ciò che sei...


Esaspererò il mio essere.... fino a portarlo oltre... la mia volontà... 

solo così troverò i miei limiti....

Se hai il bisogno di aver ragione... se la metti sempre sulle questioni di principio... senza un minimo di elasticità mentale... diverrai prigioniero dei tuoi bisogni...

illudendoti di essere libero....

L'unicità.... vera ricchezza del genere umano....


Che dirti.... respira... non essere prigioniero dei tuoi bisogni....


Cerca nella diversità.... di idee... stile di vita... motivo di arricchimento.... non fossilizzare il tuo essere.... la tua mente... e se qualcuno ti ostacola.... 

non divenire prigioniero della sua pochezza..
----

Mi fermo per davvero...  se volete tocca a VOI , 

 e Vi ringrazio sin d'ora.
----- 

al prossimo artista....del mese di FEBBRAIO....