Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il 2014 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali quasi 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro.
Se volete dunque affidarmi la Vostra arte e renderla pubblica su questa galleria virtuale, basta che mi contattiate: carla_colombo@libero.it
Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

MESE DI MARZO

IL MESE DI MARZO E' DEDICATO ALL'ARTE DI LILLO MAGRO

Lillo Magro

Lillo Magro

mercoledì 31 ottobre 2012

Olena Khudoley e le Sue affascinanti opere

Con questo mese, come avevo già preannunciato, cambia  la  metodologia di organizzare le mostre on-line dei vari artisti ospitati in questo mio blog.
Dedicherò un intero mese all'artista proposto, limitando l'inserimento in una unica e corposa pagina che resterà in home page a disposizione dei vari lettori che via via si susseguiranno.
Spero così di poter dare maggiore visibilità all'arte e non disperdere i commenti nelle varie pagine  e così darò anche la possibilità a tutti Voi di esprimere un parere unico su tutto l'operato dell'artista proposto. 

E’ con immenso piacere che…
VI PRESENTO
L'ARTISTA DEL MESE  

OLENA KHUDOLEY 
che ho conosciuto qualche anno fa su un  sito d’arte..o meglio..,avevo inserito nel sito d’arte la locandina di una collettiva alla quale partecipavo organizzata dalla “bottega dell’arte di Missaglia”  ed Olena, avendola vista,  ha pensato bene di far visita alla stessa e quindi di conoscermi…e così… e dopo questa  specie di folgorazione si è iscritta alla scuola d'arte tenuta dall’amico maestro Gerry Scaccabarozzi, dove ancora   oggi, a distanza di anni, frequenta con assiduità e dedizione.

Breve mia recensione:  
Avevo già notato la bravura di Olena che tanto si prodigava nel mostrare le sue innumerevoli opere nell'web, ma devo constatare che dopo la frequentazione della scuola, in  Olena è esplosa ancora di più  la sua bravura  in capacità tecnica, ma soprattutto nel saper estrapolare coi colori ciò che la sua anima in quel momento le suggerisce.
Di chiara tendenza iperrealista, unita   a surrealismo e se vogliamo onirico, seppur sempre figurativa (vedi gli stupendi ritratti di questo ultimo periodo) Olena ci propone opere fantasiose dove la figura umana viene raccontata in un mondo quasi incantato, accompagnata sempre da una natura meravigliosa che sembra  staccarsi dalle brutture  di questo mondo, di questa nostra società. 
Il suo è sempre un messaggio positivo colmo di pathos, un mondo colmo di bellezza raccolto nei suoi lavori dove la figura umana esce e viene raccolta nella catarsi dell’amore, in un mondo di favola.
E cosa non dire delle sue nature morte, così precise, così dettagliate, ricche di sfumature e di luce? Dettagli impressi con meticolosità e capacità non comune, nelle quali riesce  a cogliere la luce nei tratti delicati e mai scontati.
Olena manifesta con la pittura tutto il suo mondo d ‘amore  di nipote e figlia d’arte (Lei si paragona molto alla nonna materna) e ci viene spontaneo domandarci di quale carezza farà vivere la sua futura opera? Facile rispondere perché la sua passione la renderà pronta ad affrontare la sua parte di “mare” infinito, nuvole vacanti in cieli senza fine, battiti di cuore fino a che si avrà il coraggio di respirare la felicità.
Tutto rasenta la perfezione: i volti, le mani, i suoi corpi come se una mano magica riuscisse, non solo a dipingere, ma anche a dar vita, a dar musicalità  alla rappresentazione. Non possiamo che restarne colpiti!
Le sue opere hanno il calore della passione, la  melodia della musica, l’armonia della poesia e non hanno mai la stanchezza del vivere, ma è giusto che sia così, perché Olena è artista sorridente alla vita, serena al giorno e solare sempre.
Scontato quindi restare  incantati, quasi contagiati,  dalla musicalità che trasmettono i suoi colori e le sue immagini raccontate su un libro a colori di sogni sempre belli.
Sembra che il pennello sulla tela sia appoggiato senza voler quasi disturbare l’intimo che si sta creando tra il suo animo e la tela ancora bianca, inerte, ma che presto diventa palpabile e quindi concreta ai suoi voleri.
Olena da brava e giovane artista non si fermerà certamente a questo suo dipingere, e, come disse qualcuno, dietro l’angolo non si sa cosa ci aspetta, ma certamente per Olena ci sarà  ancora tantissimo da proporci,  da raccontarci e soprattutto da raccontarsi  in questa sua magnificenza espressiva.
Noi saremo fra i suoi spettatori e la osserveremo nel  Suo lungo  lungo percorso artistico.
   
 Carla Colombo
27 ottobre 2012


Biografia e recensione di Olena ,da parte 
del prof.  Silvano Valentino - critico d'arte 

Olena Khudoley e la magia dell’Art Fantasy
Grande abilità tecnico-formale, raffinata eleganza del tratto ed estrema gradevolezza cromatica, oltre a una serena e delicata vena poetica. Sono le caratteristiche peculiari di un’artista giovane ma già affermata e avviata, a passo di carica, sulla via del successo nel campo della pittura.

Stiamo parlando di Olena Khudoley, originaria di Sumy in Ucraina, dove è nata il 30 aprile 1977 da una famiglia russa di artisti, una pittrice che ha saputo amalgamare nel modo migliore una forte predisposizione all’arte e alla bellezza, riscoperta soprattutto da quando aveva 12 anni, con uno studio serio e puntiglioso, perfezionatosi prima in una scuola d’arte in Ucraina, frequentata per quattro anni, e poi dal 2009 presso la scuola di disegno e pittura “Bottega dell’Arte” di Castello Brianza (Lecco), diretta dal maestro di fama internazionale Gerry Scaccabarozzi.

Importanti per Olena Khudoley anche le numerose rassegne di pittura italiane e internazionali a cui ha partecipato in questi ultimi anni e con cui ha aumentato e arricchito il suo bagaglio artistico-culturale e la sua esperienza comunicativa, da Almè, a Calusco d’Adda (Bergamo) e a Milano in gallerie d’arte, a Paestum in Campania (Salerno), da Castello Brianza a Sirtori, da Missaglia a Monticello Brianza, e alla fiera d’arte di Forli, a Porto Viro (Rovigo), tutte località in provincia di Lecco, per quanto riguarda l’Italia, fino alle esposizioni francesi a Roquebrune-sur-Argens in Costa Azzurra e recentemente a Linas, alla periferia di Parigi,  in Laboratorio sperimentale arti visive a Milano,  in Biblioteca Caversazzi a Bergamo ,come pure importanti sono le sue presenze, con ottimi risultati, a concorsi di prestigio, come il “Premio Agazzi” di Mapello, in provincia di Bergamo, e a Cisano sul Neva “Fiordimiss” ,e il “Most Popular” sul web, oltre a citazioni e articoli su siti internet e giornali come L'Eco di Bergamo, Punto Stampa, Casate Online, Tuttarteonline, Canale 11,Canale Italia e TG Events.

Olena Khudoley realizza, con la tecnica a olio, incantevoli paesaggi e originali nature morte, intense e accattivanti, ma esprime tutta la sua forte e debordante personalità e il suo non comune temperamento, tanto a livello umano quanto artistico, in particolare nella rappresentazione della figura umana, tra dettagli di stampo iperrealista e oniriche suggestioni tipiche del miglior surrealismo, soprattutto in una singolare visione fantasy della realtà, sia esteriore sia interiore, pregna di significati simbolici.

Da segnalare, tra le tantissime opere degne di menzione degli ultimi tempi, i monocromatici blu “Il pensatore” e “Il tempio di Nettuno”, insieme classicheggianti nella forma e modernissimi per il cromatismo, la sensuale “Immaginazione”, le sentite e impegnative “Maternità” e “La goccia della vita”, tutte opere, queste, del 2010, e poi ancora “Il lago dei cigni”, di grande dolcezza e autentica solarità, “La salvezza della Terra”, con un corposo Dio creatore dell’Universo, anche in questo caso in tinta monocromatica blu, e un “Gesù” benedicente di altissima fattura e dallo sguardo magnetico, accompagnato da due intriganti e simpaticissimi angioletti, opere queste, invece, del 2011.

L’artista, vista anche la giovane età, ha ancora margini per elevare ulteriormente la qualità del suo lavoro, tuttavia ha già raggiunto finora risultati di assoluto valore e mete di grande prestigio.


Critico d’arte

Prof. Silvano Valentini


Franco Travi scrive: “Per quanto riguarda l’opera di Olena Khudoley, la dividerei per segmenti. Per me, è importante sul piano concettuale la voglia di esprimere questo simbolismo-surrealismo. Poi c’è la volontà di uscire da quello schema molto classico, che richiede un’esasperante volontà. Però dove trovo che la pittura sia più compiuta, sono quei quattro o forse cinque dipinti che mi piacciono di più e che rappresentano le composizioni e le nature morte, che sono di un gusto e di un’eccellenza, proprio! E’ una pittura che non lascia niente al caso. Vista poi la giovane età dell’artista, è chiaro ed evidente che i margini di miglioramento sono assolutamente scontati e per questo mi complimento con lei, perché di questi tempi è molto facile, quando c’è una difficoltà, uscire dai canoni. Le sue opere sono di carattere psicologico e simbolico, ma sono realizzate con una figurazione che richiede molta serietà e quindi è il complimento più bello che posso fare! Per quanto riguarda la scultura, per me è imbarazzante parlare, perché so che ha già un maestro e che lei fa parte di una scuola d’arte, anche se di pittura e non di scultura. Comunque ben venga”.



ALCUNE OPERE DI OLENA 
nature morte 

al lume di candela 

lettura verso sera

caraffa con l'uva

Fantasia-onirico

adagio

flamenco del tramonto

Il lago dei cigni 

la dolcezza

la perla del tramonto

la goccia della vita

emozioni

il suono del tramonto

immaginazione

Regina della pace

benedizione di Gesù

la maternità celeste

Salvezza della Terra

FIGURE - VOLTI 

il pensatore

incanto

nostalgia 

ritratto della mia mamma

il recapito dell'artista:

Tenendo presente che la potrete sempre visionare su questa galleria, 
premendo il suo nome a sinistra nell'elenco :

OLENA KHODOLEY:
CELL. 349 4663472 - 340 0927239
piazza LEMINE, N. 5 -  24011 ALME'  BG 
(dati inseriti dopo rilascio ed autorizzazione dell'artista) 

a VOI ogni commento sull'arte   arte di 
OLENA KHUDOLEY 
Io spero  di averVi dato attimi di visione di estrema bellezza. 
Grazieeee!!! 
----------------

87 commenti:

  1. Ciao Carla non essendo un critico dico solo che sono delle opere stupende e piacivoli raffinate nell'esecuzione nel colore penso che siano poche le persone che non piacia questa belleza
    complimenti a Olena
    ciao buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso sempre che una pittura piace o non piace e dipende dalle emozioni che essa scaturisce.
      Grazie della tua visita Tiziano. ciaooo

      Elimina
  2. Sono dei lavori uno più bello dell'altro....complimenti all'artista! Emozioni e Maternita' celeste sono i miei preferiti!
    Ciao cara Carla...un grosso bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoo Francy..belli vero? Io non saprei davvero quale scegliere. ciaoooo e lieta festa.

      Elimina
  3. Tramonti fantastici, e poi scopro dietro ogni tela tanta poesia e tanta sensibilità....negli occhi delle varie figure c'è sempre un 'aria trasognata che mi emoziona. In particolare mi piace "Il suono del tramonto " e la tenerezza che traspare nel ritratto della mamma. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una pittura molto soft. e romantica, degna di illustrare qualsiasi testo d'amore. grazie Paola. ciaoooo

      Elimina
  4. ciao
    belle queste opere. Sembrano immagini vere, vive-

    RispondiElimina
  5. "Al lume di candela"..è splendido...
    "Spiegami come il lume della notte, come il delirio della fantasia. Spiegami come la donna e come il mimo, come pagliaccio che non ha nessuno. Spiegami perché ho rotta la sottana: uno strappo che è largo come il cuore". Alda Merini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa..ciaooooooooo che bello ritrovarti!
      ----
      Hai citato la grande Alda...Olena deve essere felice. grazie infinite di cuore ed a te auguro tutto il bene possibile.ciaooo bacio

      Elimina
  6. Veramente ben realizzate...ed in molte intravedo la personalità dello stesso soggetto.
    Grazie della condivisione.
    Complimenti all'artista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto Arianna!? Ve lo avevo detto di attaccarVI alla sedia..(che birbante che sono) ciaooooo

      Elimina
  7. Ma che meraviglia. I volti e quella caraffa con l'uva...STUPENDA ARTISTA.

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia Carla… Olena è un'artista coi fiocchi!!!
    Sono tutti meravigliosi, ma in particolar modo i primi 3, poi l'ultimo... il ritratto della sua mamma… ha uno sguardo così dolce e amorevole, che solo una figlia poteva catturare in modo così divino.
    Grazie infinite per la gioia percepita dai nostri occhi cara Carla, e complimenti di cuore a te Olena, sei fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che poi OLena è una giovane donna con tanto tempo davanti, quindi immaginati dove può arrivare!?.
      Spero che OLena riesca ad intervenire nei Vostri commenti che a quanto leggo sono entusiasmanti. ciaoo Betty...e grazie ancora per il PDF. ciaooooo

      Elimina
    2. ti ringrazio Betty di cuore

      Elimina
  9. sono rimasta senza parole...e per me è difficile,credimi.
    Dir solo spettacolari è poco,io adoro il realismo,ma questo è superlativo....non sono un critico e lo sai bene,ma una lode a sta ragazza non gliela toglie nessuno!
    Sarà orgogliosa di quello che riesce a creare,io lo sarei!Un bacio
    Lu
    PS
    bravissima Olena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So LUcia quanto tu ami la pittura fotografica e quindi immagino il tuo entusiasmo.
      E' un genere di pittura che piace moltissimo perchè al fruitore giunge tutto chiaramente e va dritta al cuore.
      Grazie Lucia per aver lasciato ad Olena questo tuo prezioso scritto. ciaoooo bacio

      Elimina
  10. Olena complimenti, questi dipinti sono proprio magici. Sei bravissima. Della serie onirica mi piacciono quelli con la parziale trasparenza dei personaggi sul panorama. Le nature morte mi entusiasmano maggiormente e tutte allo stesso modo: sembrano più reali della realtà: oggetti che brillano di luce propria!!!! Quelli a tema religioso...ecco mi sembrano esprimere qualcosa di delicato e al tempo stesso naif
    brava, brava brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magia e favola sono gli stampi...diciamo così, della pittura di Olena.
      Concordo in quanto scrivi...un caro abbraccio e ti auguro una buona vacanza. ciaooo Mar

      Elimina
  11. Sono dipinti che lasciano contenti. Hanno una serenità dentro che prende il cuore. Mi piacciono i primi dipinti però anche gli altri sono da storia di amori. Un bravissima alla pittrice Olena ed a te Carla grazie per avercela fatta conoscere. Ne approfitto per augurarti Buon onomastico per il giorno 4.
    GRAZIELLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sereni più che altro ed anche un po' sognatori.
      Sono contenta che la proposta di questo mese sia di tuo gradimento...Olena avrà ancora tanta strada davanti..e lei lo sa bene...ciaoo Graziella e grazie per gli auguri in anticipo che prendo tutti tutti.

      Elimina
    2. grazie di cuore Graziella

      Elimina
  12. Veramente stupende queste opere! L'iperrealismo ed il surrealismo si fondono dando vita a delle opere straordinarie realizzate con una tecnica perfetta.
    "La delicatezza" e "Nostalgia" mi hanno suscitato una vera emozione.
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. HAI fatto bene Adelaide entrare e godere di queste visioni.
      Poichè Olena bazzica molto dalle nostre parti..te la presenterò alla prima occasione. ciaoooo

      Elimina
    2. Mi farebbe molto piacere conoscere un'artista così dotata!!!
      Le tue opere Olena sono proprio incantevoli!!!

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Ringrazio tutti di cuore per i commenti e apprezzamento

    RispondiElimina
  15. Davvero eclettica questa artista. Passa da una visione/rappresentazione ironica (al lume di candela) ad una erotica (flamenco ed altri) per finire all'espressione di un forte senso religioso (Regina della pace e altri). E mi è chiaro quanto dice Carla a proposito di Olena, che affianca ad una ispirazione poliedrica una tecnica sempre più raffinata.

    RispondiElimina
  16. Accidenti che meraviglie! Hai trovato un'altra professionista Carla...sono tutti un piacere per gli occhi...
    Bravissima Olena!

    Ciao,buona domenica!!

    RispondiElimina
  17. Incantevoli opere, meravigliosa donna. Mi siedo comoda ad ammirare.......

    RispondiElimina
  18. Stavo riguardando il tutto e a parte i ritratti che sono "fotografici" tanto sono belli,mi ha colpito la Caraffa dell'opera la caraffa e l'uva..è di una precisione spettacolare..veramente brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'essere passato di nuovo vuol dire proprio che ti colpito...ed affondato. :-) ciaooo Franz

      Elimina
  19. Ho molto meditato prima di esprimere alcuni ,miei concetti su queste opere di una artista che ha la pittura nelle vene e in ogni fibra del suo essere. La sua origine etnica trasuda nelle sue opere fatte di tradizione slava ,di una forte componente religiosa che sfocia in un misticismo ascetico ma soprattutto di una influenza di chiare origini orientali che avvolgono la concettualità delle sue creazioni..La sua espressività e’ il frutto di una riflessione surrealista che non lega però la sua pittura ad un concetto ma la amplifica nei toni a volte classici a volte figurativi. Ce’ comunque una bella pittura che si apre con tocchi trasparenti in cui le singole molecole dei pigmenti trovano una collocazione idonea al pensiero e il tutto risalta nella definizione aerea di alcune opere in cui il soggetto e’ quasi “fotografato” e poi inserito nel contesto come se le due cose si fondessero in una sola espressione artistica.. L’uso di alcuni simboli completano la coreografia e l’insieme acquista le caratteristiche della leggerezza cromatica,della volatilità del colore che appare cosi diafano da essere trasparente,cristallino,non figurativo ma come sovradimensionato e quasi non attinente. In molti quadri e’ apprezzabile lo studio anatomico delle figure frutto certamente di uno studio analitico delle forme che però non appesantiscono l ‘opera anzi la concretizzano in composizioni di una armonia tenera e ricamata con sentimento e passione artistica. Passione,sentimento,comunicatività sono le componenti essenziali della sua pittura che ricorrono con una costanza non dettata da un metodo ma dalla sua concezione del’arte che e’ scoperta del bello in tutte le sue espressioni. Cosi alcune opere hanno l’armonia delle cose poetiche ,al lume di candela e verso sera quando tutto tace e l’anima trova il tempo della contemplazione. E questo e’ un altro aspetto dell’artista che dipinge ma contempla il disegno quasi che la pittura non sia il momento finale dell’idea ma il suo principio. Quasi un tentativo di far rinascere quello che ha sentito nel suo cuore in forme e colori nuovi. La tecnica e’ semplicemente superba,frutto certo di scuola ma soprattutto innata che ha trovato nella didattica il modo migliore per esprimersi .E qui a mio giudizio e’ forte e presente l’influenza del maestro Scaccabarozzi con i suoi sogni,i suoi occhi che vedono la realtà alleggerita dalla pesantezza dell’essere, con la sua grande idealità scevra da compromessi e libera di volare alto. Pittura certamente concettuale,sentimentale e ricca delle tradizioni della sua terra che rivivono nella sua mente attraverso la lucentezza degli occhi di sua madre che brillano sulla tela come due stelle in una notte di settembre in Ucraina quando il cielo più vicino e gli astri si depositano nelle mani di questa artista che li trasporta sulla tela per farceli godere nella lucentezza dei suoi colori e nel sentimento vero che li anima. novembre 2012,Romeo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzi tutto La ringrazio per la sua bellissima critica, che mi invoglia ad andare avanti con la mia pittura e il mio modo di esprimermi attraverso i colori, che sono il mio mondo,quando prendo in mano un pennello, non sono più nel mondo di tutti i giorni, ma sono nel mio mondo fatto di colori e trasparenze che sono dentro di me che sento in quel momento. La ringrazio di nuovo.

      Elimina
    2. Splendida recensione Romeo. Ti ringrazio anche io per essere intervenuto a lasciare la tua testiomianza sulla personale di Olena...alla quale ho voluto fare un regalo. Sono comunqe convinta che avrà un futuro successo artistico. ciaooo e grazie mille

      Elimina
  20. Una precisazione e un ringraziamento.Il ringraziamento a Carla che cura con competenzaquesto spazio artistico e non sbaglia....mai! Una precisazione: il maestro Scacabarozzi e' una mia conoscenza virtuale filtrata attraverso Carla che me lo ha fatto cconosere sempre virtualmente ma che che ho molto apprezzato e che reputo uno dei pochi artisti contemporanei degni di questo nome.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio Romeo..hai ragione per quanto riguarda l'amico Gerry Scaccabarozzi..è un grande e credo passerà alla storia. ciaooo

      Elimina
  21. Cosa posso scrivere dopo una critica così precisa e dettagliata? Solo che questi dipinti mi piacciono proprio tanto. La mia preferenza va alla goccia, ma sono molto belli. Anche questa volta cara Carla hai fatto centro e mi congratulo con te perchè ci proponi sempre artisti che non avremmo modo di conoscere sparsi in internet. Grazie e buona giornata.
    A.G.MOTTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho centrato davvero...ma sono felice di proporre sempre artisti diversi fra loro. E' giusto che sia così, ognuno si esprime a modo proprio.
      Un caro saluto. ciaooo

      Elimina
  22. Io non mi intendo di pittura ma devo dire che sono stata colpita dai ritratti , dai volti che non sembrano essere stati creati da un pennello ma da una macchina fotografica tanto sono reali, perfetti. Complimenti alla bravissima Olena. Un caro saluto anche a te, Carla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaoo Erika....è proprio brava nel riprendere ogni particolare.
      Un genere di pittura iperealista che piace molto.
      ciaoo Erika e grazie

      Elimina
  23. Bellissimi i ritratti!
    Grazie Carla per essere passata e soprattutto per avermi dato dei preziosi suggerimenti. quando ti riferisci alle pietre distribuite sul quadro (a tuo avviso eccessive), ti riferisci a tutto il dipinto o solo alla parte centrale?
    Lo sai che per me i tuoi consigli sono sempre ben graditi, essendo un'autodidatta ho ancora tanto da imparare :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  24. Ah, dimenticavo...osservando i dipinti, quelli che preferisco sono la perla del tramonto e tramonto nel flamenco : i colori sono fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo commento.
      Si ho visto la tua opera informale. Ho lasciato il mio parere pesonale. Hai coperto tutta la superfice di sassi, in particolare nella parte centrale,
      Secondo me, ma è un mio giudizio personale, quando si esagera con il particolare, tutto diventa normale.
      Se tu avessi fatto la superficie ruvida di ma materico piccolo e poi avessi messo due- max tre sassi allora il particolare faceva la chicca.
      Così la superficie, sempre secondo me, è eccessiva.
      Ma EVELIN pure io sono autodidatta ed allora prendi il mio parere per quello che è...ciaoo carissima..e torna.

      Elimina
    2. Carla non finirò mai di ringraziarti per la tua schiettezza e sincerità...questo rende il "mestiere" di blogger ancora più costruttivo. E' bello confrontarsi e leggere il parere degli altri!
      Ho appena postato un altro mio materico, non so se questo per te sia migliore...ciao e buona serata cara :-)

      Elimina
  25. Incantato dal ritratto non a caso intitolato "Incanto".
    Speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed a ben ragione Costantino!
      Chissà se Giada ha avuto il tempo di vedere questa pittura!?
      COunque c'è tutto il mese. ciaoooo un salutone

      Elimina
  26. Scopro adesso che hai cambiato la modalità nel presentare gli artisti Carla, ma mi piace così...anche chi, come me, non riesce ad essere presente costantemente, riesce a vedere tutte quante le opere insieme in un unico post ed ha tempo un mese per visitare la mostra.
    Bravissima questa pittrice, sono stupita dalla perfezione, dal realismo dei suoi soggetti. Mi piacciono particolarmente i volti (soprattutto "Nostalgia" che trovo molto dolce e melanconico) e le nature morte. Solo ultimamente mi sono appassionata a questo genere...la "caraffa con l'uva" è incredibile, sembra di poterla toccare. Complimenti ad Olena ed un saluto a tutte e due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io trovo che sia un modo più ordinato e meno dispersivo, anche se forse ne soffre un pochino il blog perchè si muove meno, ma credo che per gli artisti che propongo ci sia maggiore visibilità e meno impegno per i lettori.
      Vedremo la nuova formula come prosegue.
      Grazie Ninfa per essere passata a vedere questa splendida e giovane artista che avrà molta strada in positivo davanti..e credo che si potrà dire...io l'ho conosciuta seppur virtualmente tra le pagine del blog di Carla.
      INsomma, potremo essere testimoni d'arte :-)
      SOrrido, ma in fondo ci credo veramente.
      ciaoo Ninfa un abbraccione

      Elimina
  27. Arrivo per ultimo a vedere questi quadri che trovo molto belli. La trasparenza che riesce a dare l'artista, negli oggetti raffigurati è una pura meraviglia. Tanto per citarne alcuni: il bicchiere di "lettura verso sera", la caraffa e l'uva dell'omonomo quadro, l'acqua ed il cielo su "flamenco nel tramonto", la goccia della vita. Mi fermo qui, ma anche tutte le altre opere sono da ammirare, per finire con il ritratto della madre dove spicca il suo bel sorriso. Complimeti a lei per le opere ed a te per avercela presentata.

    RispondiElimina
  28. ogni tanto passo ad ammirarli!
    Belli!
    Buon venerdi
    LU

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuol dire che ti piacciono proprio tanto...ciaoo Lucia e buona domenica.

      Elimina
  29. Cara Carla tu mi cosci credo molto bene! lo sai che non sono un intenditore, ma credo che debba dire che sono rimasto affascinato da tanti bellissimi dipinti di ogni genere. Posso dire forte! BRAVA OLENA.
    Buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono felice che sei tornato Tomaso. iO dico sempre, importante che un un dipinto piaccia...tutto il resto non spetta a noi...ci sono i maestri d'arte per altro.ciaooo bacione

      Elimina
  30. I riflessi dei vetri e le trasparenze sono resi ocn gran maestria, è uno stile che mi piace! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedo che anche tu sei tornata...Sono contenta. ciaoo Arianna

      Elimina
  31. Un caro saluto e buona nuova settimana.

    RispondiElimina
  32. Ciao,scusate il ritardo ma anch'io non sono piu' assidua da quando non ho piu' il blog,concordo con Ninfa,meglio vedere tutte le opere insieme quindi!Quelle che preferisco sono i due ritratti femminili"Nostalgia" e Incanto"Sia per i colori che per gli effetti di luce! E mi sembrano piu' personali rispetto agli altri sebbene tutti molto belli!Complimenti alla pittrice! Data l'ora buona notte!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eilha...ma ciaoooo Prezzy cara!
      Sono contenta del tuo commento, e ti ringrazio a nome di Olena.ciaooo bacione

      Elimina
  33. Davvero brava Olena, il mio gusto personale mi porta a complimentarmi in particolare per i primi tre (al lume di candela - lettura verso sera - caraffa con l'uva) e per gli ultimi due (nostalgia - ritratto della mia mamma).
    Carla, mi piace questo nuovo modo "meno dispersivo" di presentare gli artisti, viene incontro alla mia incostanza eh eh eh!
    Ciao, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoo Anna...bene , allora visto i parere favorevoli, questo è il sistema migliore, Magarianzichè fare un mese faro0 quindici giorni, visto che le richeiste che ho in cosa...vediamo con l'anno prossimo.
      Olena sarà contenta del tuo commento Anna. ciaooo e grazie

      Elimina
  34. Grazie a tutti per aprezzamenti e sopratutto a Carla

    RispondiElimina
  35. Sono felice Olena di aver dato largo respiro alla tua arte che sar senz'altro ancora più apprezzata in futuro. Hai tutte le carte in regola per scalare il successo nel mondo artistico.
    Un caro saluto ed a vederci presto in una delle tue mostre. ciaooo

    RispondiElimina
  36. Un'ultimo commento prima che termini il mese. Sei molto brava Olena e continua ad esercitare questo dono che ti è stato dato di poter rappresentare così bene le cose e le persone che ti attorniano. Buona fortuna.

    RispondiElimina
  37. Sei BRAVISSIMA è un piacere leggerti e guardare i tuoi dipinti "carezze per la mia mente".
    Buon Natale e prospero anno nuovo. Ciao

    RispondiElimina

Benvenuta/o. Lascia pure un commento, sarà molto gradito agli ospiti di questo spazio ed ovviamente anche alla sottoscritta. Grazie.